Lettori Codici A Barre

Per la piccola o grande distribuzione a Torino, i migliori lettori di codici a barre

Il codice a barre o barcode è un insieme d'elementi grafici a contrasto elevato, disposti in modo da poter essere letti da un sensore a scansione e decodificati per restituire l'informazione contenuta. Diffusi ormai da molti anni, consentono una più veloce movimentazione delle merci, tanto in termini di magazzino, stoccaggio, ordini e consegne. 

Cerchiamo di capire come funzionano questi dispositivi e come utilizzarli al meglio.

La tecnologia RFID 

La tecnologia di scansione delle merci ha subito negli anni una notevole evoluzione, portando allo sviluppo di sistemi a controllo radio per la rilevazione automatica di oggetti a distanza.

Questa tecnologia, definita con l’acronimo RFID – Radio Frequency Identification – permette quindi di captare le onde elettromagnetiche emesse da apposite trasmittenti applicate a persone o cose. Esistono due tipologie di tecnologie RFID: quella passiva, in cui le trasmittenti ricevono l’energia dal campo di frequenza emesso dalla ricevente, e quella attiva, dove le riceventi sono auto-alimentate. 

Nel primo caso il raggio d’azione è limitato entro una quindicina di metri, mentre nella seconda versione il raggio d’azione si estende anche a 500 metri di distanza, sfruttando particolari frequenze d’onda. 
lettore di codici a barre e stampante

Tipi di codici a barre 

Uno dei codici a barre più diffusi a livello nazionale è l’ EAN, acronimo di European Article Number, che viene utilizzato spesso dalle grandi catene di distribuzione; al secondo posto troviamo il Farmacode, conosciuto anche come Codice 32, che consiste in una rielaborazione matematica del Codice alfanumerico 39. 

Tale codice è impiegato per l'identificazione dei farmaci e dei prodotti farmaceutici da banco. Nell'ambito industriale invece i lettori di codici a barre vengono tarati per la scansione del codice 128, del codice 39 e del codice 2/5 (leggasi 2 di 5) interleaved. 

La maggior parte dei codici a barre è dotata di un apposito codice di controllo, definito anche check digit, che i lettori utilizzano per verificare la correttezza e 
l’integrità dei dati relativi al prodotto scansionato.
codice a barre

Share by: